Blocco Sostenibile in Movimento

L’area oggetto di intervento è classificata nel PRG, zona B1 e ha una sagoma regolare a forma rettangolare. Il progetto ha previsto la realizzazione di n.7 unità abitative ubicate in primo e in secondo piano, oltre box e cantine. 

Il committente ha richiesto un progetto che assicurasse il massimo efficientamento energetico dai costi contenuti. 

La soluzione elaborata ha il pregio di coniugare la sostenibilità ambientale con un’architettura di effetto, ma dai costi contenuti e dalle tecnologie strutturali innovative.

Il l fabbricato ha altissime prestazioni energetiche e acustiche, con fabbisogno energetico quasi nullo, che lo pongono in classe A4. Per raggiungere questi parametri, abbiamo eliminato l’utilizzo del gas e realizzato un impianto a pompa di calore gestito da fonti rinnovabili, ubicate sul lastrico solare di copertura. I muri di tompagno sono costituiti da blocchi poroton rivestiti da gres porcellanato e gli infissi sono in pvc, con doppi vetri bassi emissivi, dalle trasmittanze notevolmente inferiori rispetto ai limiti imposti dalla normativa. 

Quanto all’aspetto architettonico, la forma del lotto molto regolare e l’esigenza di ridurre i costi, che non consentivano giochi particolai di forme  e/o contrasti di materiali di particolare pregio,  suggerivano la crezione del classico blocco rivestito in mattoncini facciavista, interrotto dalle sole linee degli stipiti e delle ringhiere. 

Condividi articolo